Farmacia e farmacisti 2.0 vaccini e servizi sanitari

  • By Giornale di Puglia
  • a maggio 27, 2021 -
  • 0 commenti

EDOARDO GIACOVAZZO
- La straordinaria capillarità delle farmacie in Italia ha sempre dato un ottimo Servizio Farmaceutico al cittadino. Insieme alle altre figure sanitarie ha dato un fortissimo sostegno alla comunità come presidio farmaceutico e di servizi. Il Covid-19 ha evidenziato come i farmacisti possono svolgere molteplici servizi e funzioni per le aziende sanitarie locali.

(Fonte: Federfarma.it)
Andrea Cicconetti, presidente di Federfarma Roma, ha annunciato che potrebbero partire con le somministrazioni con il vaccino Johnson & Johnson già da martedì 1 giugno. Si auspica quanto prima che queste date siano mantenute così da poter ritornare alla nostra vita “pre-coronavirus”. La speranza è che anche in Puglia si parta con le medesime tempistiche entro il mese di giugno per poter ripartire.

Le farmacie sono dunque entrate direttamente a far parte attiva nella campagna vaccinale. Dopo i tamponi rapidi e i test sierologici alle attività di screening fino a quelle di immunizzazione, contando sulla grande professionalità dei farmacisti e sulla capillarità della rete delle farmacie che garantirà a tutta la popolazione una vaccinazione rapida e semplice. Prossimamente si avranno maggiori dettagli sulle procedure di prenotazione dei vaccini in farmacia e l’ iter da seguire. In Puglia la farmacia è la prima linea di assistenza per la popolazione che a livello nazionale conta su questi numeri:
 
(Fonte: Federfarma.it)

Con questo nuovo servizio del “Farmacista vaccinatore” si realizza quella evoluzione 2.0 che era già in programma da tempo nel progetto sanitario. Un futuro che vedrà maggior cooperazione tra medici, farmacisti ed ospedali, dove il paziente sarà al centro della piramide della Salute pubblica.


Author

A cura di Admin

Segui MySalute su Instagram

0 commenti: