• slider
    Le interviste
  • slider
    News
  • slider
    MySalute Zone

La guerra delle V? Virus vs vaccini


EDOARDO GIACOVAZZO -
La pandemia sta assumendo sempre di più le sembianze di una vera e propria guerra. Non ci sono carri armati nè aerei, ma ambulanze e mascherine. Le guerre portano morti e crisi economica proprio come il Covid-19. Siamo dunque in guerra? Chi sono i buoni e chi i cattivi? Sono queste le domande che ci poniamo spesso, ma risposte certe ancora non ce ne sono.

Possiamo solo comprendere lo stato attuale delle cose, analizzarlo e trovare una soluzione rapida per uscirne meno sconfitti. Nella foto vi mostro questa mia street art (non ancora terminata) che ho realizzato con delle bombolette spray, dove racconto questo scenario pandemico 2020. Ci troviamo in una scacchiera con pedoni, alfieri, re, regine, cavalli e torri… tanti pezzi diversi, ma tutti nella stessa area e con un unico scopo: sopravvivere!

La popolazione mondiale si trova in mezzo a 2 fronti, 2 fuochi:

1) Da una parte c’è il Covid-19 (o coviddi, detto ormai comunemente)
2) Dall’ altra l’Oms, la medicina e i vaccini

La vera vittima di questa storia è la gente comune... che in prima linea si trova ad affrontare la crisi e la frenesia che ne consegue. L'umanità ha sempre dimostrato la sua forza nella storia passata portando cambiamenti e rivoluzioni. Con la fine di questa triste guerra pandemica i vincitori avranno l’onore e l’onere di ricucire questa ferita, portando idee, innovazione e una civiltà più eco-sostenibile.

LEGGI →

Bustarame nuovo alleato anti-Covid-19?

EDOARDO GIACOVAZZO - Un recente brevetto italiano ha portato in campo questo prodotto innovativo e di grande attualità: la Bustarame. E’ una carta ecologica riciclabile al 100% con alta barriera alla luce e con inedite ed elevate capacità antibatteriche (abbattimento di oltre il 99% dei batteri). Inoltre il rame è stato definito da ultimi studi scientifici “il materiale più inospitale per i coronavirus”, poiché capace di ridurne drasticamente la permanenza ed i tempi di sopravvivenza. Il 99,5% è costituita da leggera carta a basso spessore (40 gr/m2) di pura cellulosa certificata FSC e allo 0,2% di metallo di rame applicato tramite procedimento di sublimazione e nebulizzazione.

Infatti i ricercatori dell'Università di Southampton (Regno Unito), il Prof. Bill Keevil e il Dott. Jonathan Noyce, hanno testimoniato che il metallo è estremamente efficace per eliminare i virus dell'influenza e i batteri. La Bustarame è un territorio ostile, non facile per i microorganismi, tanto da diventare un potenziale alleato da impiegare in questa pandemia.

Il network delle farmacie Uniclub è stata la prima a utilizzare la Bustarame per consegnare i farmaci ai pazienti e garantire maggior sicurezza e tutela. La maggior protezione e l’ecosostenibilità sono i punti di forza di questo prodotto che spingono verso nuovi scenari di utilizzo dal campo alimentare al manifatturiero.

La vera scommessa per il nostro futuro post-pandemia si basa sull’innovazione ecologica ed enegica, tasti critici della nostra società che ha basato tutto su carburanti fossili e materiali plastici. Abbiamo una sola via d’ uscita per salvare noi e il nostro pianeta… L’inversione di marcia prima del punto del non ritorno.
LEGGI →

Coronavirus? La causa è il riscaldamento globale

EDOARDO GIACOVAZZO - E se la causa di questa Corona-Pandemia fosse solo la punta di un iceberg legato ai cambiamenti climatici? Se le temperature record registrate in questi anni siano dei campanelli dall’ allarme di presagi ben piu’ grandi? Che il nostro Pianeta sia in una situazione difficile è chiaro ed evidente, basta osservare lo stato delle calotte polari del nostro Pianeta… ormai in continuo scioglimento e riduzione del suo volume. La riduzione del volume dei ghiacciai sia a Nord che a Sud sta rompendo l’equilibrio naturale con notevoli ripercussioni climatiche.

Un altro dato incredibile ci arriva dal report del Wwf “Living Planet 2016”, con la collaborazione della Società Zoologica di Londra e dello Stockholm Resilience Centre, secondo il quale la fauna globale è diminuita del 58% dal 1970 al 2012.

La riduzione della fauna associata al riscaldamento globale potrebbero rappresentare una delle possibile cause legate a questa pandemia. La fauna ormai ridotta nei sui spazi vitali può innescare tra animali diversi neo-forme virali come il covid-19.

Nel 2019 la temperatura media globale è stata di 1,1° C al di sopra dei livelli preindustriali stimati, una situazione allarmante che ci spiega le calamità naturali accadute in questi anni. Non le ricordate? Cercherò di descriverle:
• Inondazioni
• Siccità
• Ondate di Calore
• Incendi
• Acidificazione dei Mari
• Cicloni Tropicali
• Riduzione della Flora e Fauna
• Tossicità dell’ Aria
• Ecc. ecc.

In questa situazione l’ umanità post- Pandemica è chiamata per dare una risposta concreta e rapida. Si deve iniziare dal packaging ecosostenibile consumabile (contenitori di bevande e alimenti), riduzione drastica dell’ inquinamento utilizzando energia pulita e sistemi avanzati per il riciclaggio dei materiali.
LEGGI →

Apulian Experiences: Salento


EDOARDO GIACOVAZZO - Questa settimana abbiamo preso la nostra telecamera e i microfoni per riprendere una parte del nostro Salento pugliese. Come prima destinazione ho scelto Santa Cesarea Terme (Le), dove ho degustato bel caffè leccese (specialita' salentina) all'Augustus Resort con una vista magnifica. Un resort molto bello con una piscina con vista mare. Nei pressi del Resort si trova Porto Miggiano, una bellissima caletta con mare cristallino e rocce incantevoli. Per il pranzo siamo stati alla Trattoria da Abramo, che ci ha deliziato con un ottimo primo con aragostina leccese locale. A seguire, un salto a Castro, cittadina incantevole che consiglio di visitare.

Il nostro aperisunset si è svolto da Skafe al Casotto, a Porto Badisco, con Gianluca e gli altri soci che mi hanno deliziato con un braciere allestito di carne e pesce in ghisa. Come vedrete nel video lo Skafe è un locale vista mare molto suggestivo, soprattutto se rimanete fin dopo il tramonto dove vedrete una sorpresa. Non potevano mancare nel mio video reportage loro: i faraglioni di Torre Sant'Andrea (Torre dell'Orso, Lecce). Meravigliose rocce immerse nel mare. La chicca finale è stata conoscere la storia di Giuseppe Lolli, inventore delle padelle sospese e lo spaghetto bakè che cucina presso il suo ristorante Bakè a Torre dell'Orso. La storia di Giuseppe è davvero incredibile fatta di passione, ingegnosità e pugliesità. Buona visione e vi aspetto alla prossima 'experience' pugliese! ;)
 


LEGGI →

Apulian Experiences: 'Museo Essenza Lucano', intervista all'ad Francesco Vena

EDOARDO GIACOVAZZO - Per Apulian Experiences oggi siamo in trasferta a Pisticci Scalo (Basilicata) per parlare di Amaro Lucano, il famosissimo brand che ha realizzato un vero e proprio museo esperienziale a Pisticci Scalo. "Essenza Lucano" è un vero e proprio spazio espositivo interattivo/multimediale in cui si racconta, in maniera trasversale e tangibile attraverso oggetti, immagini e video, la storia della Famiglia Vena, di un antico saper fare e di un prezioso territorio. 20.000 mq dove tradizione, esperienza e innovazione si fondono.

In Essenza Lucano gli strumenti originali si integrano a quelli multimediali per raccontare la storia di una delle più importanti aziende italiane e l'imprescindibile legame con la sua terra d'origine. Progettato dall’architetto Ralph Giannone -lucano emigrato oltreoceano- dello studio GPAIA Associates di Toronto come estensione dello stabilimento produttivo di Pisticci Scalo.

Per maggiori informazioni: https://www.essenzalucano.it/

LEGGI →

Apulian experiences: 'Hell in the cave', intervista al regista Enrico Romita e alla drammaturga Giusy Frallonardo


EDOARDO GIACOVAZZO - Se cercate uno spettacolo mozzafiato e suggestivo vi consigliamo 'Hell in The Cave', nella suggestiva cornice delle Grotte di Castellena. Le nostre telecamere hanno ripreso l'intero evento e hanno intervistato il cast, in particolare il regista Enrico Romita e Giusy Frallonardo, drammaturga actor coach e voce recitante. Originale e emozionante tra luci, suoni e musiche con attori professionisti a Km 0 (Made in Puglia).


LEGGI →

Apulian Experiences: 'Panzeria Panzerotteria Gourmet' a Conversano


EDOARDO GIACOVAZZO - L’argomento del nuovo programma “Apulian Experience” di questa settimana sono le farine biologiche Km0 e la cucina gourmet. Le riprese sono state realizzate nella 'Panzeria Panzerotteria Gourmet' di Davide Saracino dove abbiamo prodotto 2 panzerotti speciali con farina bio Tritordeum di Intini Food. Nel video c’ è anche l’intervista al titolare dell’azienda produttrice di questa farina 'made in Puglia' Intini Food: Maurizio Intini.

Tra le varie esperienze che bisogna fare in Puglia vi consiglio i panzerotti con questa farina biologica e prodotti gourmet. E’ stato fantastico vedere live i vari step di preparazione dei nostri speciali panzerotti dall’impasto, alla frittura fino al riempimento. L’assaggio è stato divino, una differenza incredibile rispetto alla formula classica… come mai? I segreti sono la qualità delle materie prime, i metodi di preparazione e la cucina di Davide Saracino.

LEGGI →

Apulian Experiences: Sup dal tramonto alla luna


EDOARDO GIACOVAZZO - Ecco il video della traversata nella zona di Monopoli che ho realizzato in collaborazione con il fotografo/ cameramen Andrea Mastronardi. Siamo partiti da una caletta sulla costa Sud di Monopoli (via Procaccia) con le nostre tavole per guardare il tramonto e fare la navigazione notturna.

Il nostro punto d’arrivo prima di rientrare è stato l’Aperisunset al  Lido Marzà: siamo arrivati via mare con i nostri Sup e partecipato al suggestivo aperitivo con Dj Set.

Subito dopo l’arrivo del Sunset, ci siamo diretti in navigazione notturna con Marco Lincesso verso la città di Monopoli.


LEGGI →

Apulian Experiences: l'Isola dei Conigli


Questa settimana per il programma Apulian Experiences Giornale di Puglia abbiamo visitato l'Isola dei Conigli, a Porto Cesareo (Le). Programma a cura di EDOARDO GIACOVAZZO. Montaggio video a cura di DANIELE MARTINI. La mission del progetto Apulian Experiences è la scoperta della Nostra Regione attraverso attività sportive, eventi e nightlife.
#apulianexperiences #edoardogiacovazzo #gdpwebtv

LEGGI →

Apulian Experiences: Monopoli


EDOARDO GIACOVAZZO - La mission del progetto 'Apulian Experiences' è la scoperta della nostra Regione attraverso attività sportive, eventi e nightlife. Questa settimana abbiamo visitato, con le nostre tavole da Sup, la zona di Monopoli. Abbiamo dormito in un BnB bellissimo vista mare nel centro storico vicino al Castello Carlo V (del 1552).


La città di Monopoli offre tanti punti caratteristici che non potete non visitare. Il centro storico è ricco di ristoranti, bar e locali per aperitivi. Una città giovanile e accogliente dove abbiamo passato momenti indimenticabili.

La nostra cena? Siamo stati bene presso il ristorante "La perla Nera" con amici: vi suggeriamo di prenotare e assaggiare le pizze e il pesce, davvero ottimi. La mattina seguente la nostra meta era una sola: montare le tavole e uscire nelle calette del mare di Monopoli area sud. Prima però ci aspettava una magica colazione con ciliegie, pancake proteici e caffè.


Per questo ringraziamo la nostra Gabriella Renna che ha ricaricato le nostre batterie nutrizionali prima dell'allenamento. Dopo aver montato le tavole sulla nostra auto (Team Io, Marco Lincesso e Francesco Stallo), ci siamo avviati verso via Procaccia (lungomare sud della città) trovato parcheggio e super pronti per scendere in acqua.


La costa è ricca di spiaggette, calette e scogli: ideale dunque per una bella escursione. Abbiamo percorso la costa attraverso i vari lidi e le varie calette. In particolare abbiamo visionato il lido Cala Cerasa (famoso per i suoi aperisunset) e il fantastico lido Marzà.
#apulianexperiences #edoardogiacovazzo #gdpwebtv
LEGGI →

Editoriale

La guerra delle V? Virus vs vaccini

EDOARDO GIACOVAZZO - La pandemia sta assumendo sempre di più le sembianze di una vera e propria guerra. Non ci sono carri armati nè aerei, ...