Insalata capricciosa richiamata per presenza di Listeria: nuova allerta

  • By Giornale di Puglia
  • a gennaio 21, 2019 -
  • 0 commenti
ROMA - Dopo il richiamo dell’insalata capricciosa a marchio Centrale del Latte di Brescia e First, il Ministero della salute ha diffuso un nuovo richiamo di un lotto di insalata capricciosa venduta con il marchio Terra &Vita per la presenza di Listeria monocytogenes. Il prodotto è distribuito in vaschette da 150 grammi con il numero di lotto A15L6M255 e data di scadenza 25/01/19.

L’insalata capricciosa è stata prodotta anche per Terra &Vita come per Centrale del Latte di Brescia Spa e L’Alco Grandi Magazzini Spa che la distribuisce con il marchio First, da Facchini Srl nello stabilimento di via Martiri della Libertà 23, a Poncarale, in provincia di Brescia.

A scopo cautelativo e al fine di garantire la sicurezza dei consumatori, Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, raccomanda a coloro che hanno acquistato il prodotto medesimo del lotto di appartenenza, di NON consumarlo e di restituirlo al punto vendita dove è stato acquistato.

Author

A cura di Admin

Segui MySalute su Instagram

0 commenti: