Dieta & allenamento in estate? Si o no?

  • By Dr.Edoardo.Giacovazzo
  • a luglio 05, 2019 -
  • 0 commenti

Viste le vostre numerose richieste a questa domanda, ho deciso di rispondere con quest’ articolo.

L’ estate è da sempre un momento, nell’immaginario collettivo, di pausa sia lavorativa che sportiva.

Quindi è una pausa necessaria legata ad un’ anno o quasi di reale lavoro e attività fisica costante.

Fatta questa premessa, Posso iniziare a rispondere alla vostra bella domanda ….

Fare la Dieta e L’ allenamento in Estate … Si* o No* ? Pausa o non Pausa ?

La mia risposta sarà “SI*” se siamo stati incostanti/saltuari e sbilanciati su alimentazione e sport. Se non avete ancora iniziato nulla di tutto questo… Peggio ancora! 

Dovete iniziare subito senza aspettare la fine dell’ estate, ma dovete rimboccarvi le maniche e iniziare un programma ad hoc.


L’ estate invece è un periodo ottimo per fare dieta & attività fisica, proprio per le sue caratteristiche :
  • -CLIMA CALDO
  • -MINOR APPETITO
  • -MAGGIOR IDRATAZIONE
  • -MAGGIOR SUDORAZIONE
  • -BELLE GIORNATE
  • -GIORNATE PIU’ LUNGHE
DUNQUE… COSA ASPETTATE?  INIZIATE SUBITO... POTETE RICHIEDERE AL VOSTRO NUTRIZIONISTA (ISCRITTO ALL' ALBO) E AL VOSTRO PERSONAL TRAINER ( QUALIFICATO) UN PROGRAMMA SPECIFICO DI SUPPORTO.


La mia risposta INVECE sarà “NO*” se  avete Seguito (come da premessa) un lavoro costante e adeguato durante l’anno. Ricordiamoci che l’ estate dura poco in realtà meno di 3 mesi, quindi è una breve pausa che deve essere bilanciata comunque. 

Non deve essere un capodanno o una pasqua quotidiana, dobbiamo riposare il corpo, ma non mangiare tutto cio’ che ci capita davanti senza sosta. Dopo un anno di allenamento e dieta possiamo concederci qualche “EXTRA” in più, ma sempre tutto sotto controllo.


Ci potrebbe essere anche una (3) Terza risposta possibile (Se notate bene su entrambe le parole si e no ho messo un asterisco*) che prevede un ibrido un SI/NO.

Un mix di pausa e dieta/allenamento legato a situazioni borderline. Casi in cui si necessita una situazione alternata o di micropausa.

Ricordiamoci che i programmi devono essere personalizzati e seguire obiettivi specifici per arrivare a un risultato concreto.

Author

A cura di Admin

Segui MySalute su Instagram

0 commenti: